Mediofondo del Sile 2019

Ci siamo presentati in 37 ieri alla manifestazione inserita nel calendario del Criterium Veneto e valida per il campionato italiano di mediofondo. Le prime notizie raccontavano di circa 600 iscritti da tutta Italia. Ottima, come sempre l’organizzazione del G.C. Santa Cristina guidata dal Presidente Nazionale F.C.I. Sez. cicloturismo, Renzo Pizzolato. Partenza alla francese, controlli e segnalazioni praticamente ad ogni incrocio e un ristoro veramente ben fatto lasciano ai partecipanti la percezione di una organizzazione impeccabile come sempre. In buona sostanza c’era tutto il necessario per garantire una mattinata di sport e divertimento in sicurezza. Ma non possiamo e non vogliamo dimenticare la corsa vera e propria su un percorso ben conosciuto dal cicloturismo trevigiano ma che non smette mai di stupire per i paesaggi di grande bellezza che propone ai partecipanti. Radiocorsa racconta di una San Lazzaro in bella evidenza in tutti e due i percorsi. Sul corto la media è’ stata superiore a 28 km/h. sul lungo invece media superiore a 30 km/h con tratti a 45 e più’. Come dire che c’è stata battaglia vera. Ruggero, Attilio, Giando hanno portato in alto i colori della San Lazzaro duellando fino agli ultimi metri con altri team. Ma al di là del risultato agonistico, la cosa che ci piace evidenziare è il secondo posto della S.C. San Lazzaro Goppion nella classifica combinata che premia la partecipazione complessiva dei vari team ai due percorsi previsti. Il nostro presidente, sentito nel dopogara dice: “Sono soddisfatto del secondo posto in classifica generale e invito i soci ad essere tutti presenti all’appuntamento di domenica prossima a casa degli amici del team bike Monastier. E’ uno dei nostri obiettivi sociali del 2019 e noi vogliamo provare a vincere”.

image_pdfimage_print